Monster Hunter: World- tutto ciò che c’è da sapere sulla versione PC

Data di uscita annunciata

Due giorni fa, con un trailer su YouTube, CAPCOM ha annunciato la data di uscita di Monster Hunter: World per PC: 9 agosto 2018.

Ebbene sì, si parlava di autunno e, invece, il gioco sbarca sui nostri computer in estate, proprio ad agosto, quando la nullafacenza supera qualsiasi voglia. Per fortuna ci penserà la caccia ai mostri giganti ad abbattere la nostra pigrizia. La conferma viene anche dalla pagina ufficiale di Steam del gioco stesso.

Grafica mozzafiato

Il miglioramento da consolle a PC per quanto riguarda il frame rate e la risoluzione delle immagini è davvero notevole. Infatti, potremo usufruire del 4K a 60fps. Tutto questo ci è stato rivelato grazie ad alcuni screenshot delle impostazioni che fanno trapelare anche opzioni più interessanti come quella sulla qualità delle texture o quella sull’anti-aliasing.

Sicurezza contro la pirateria, multipiattaforma e mod.

CAPCOM, per difendere il suo gioco, userà il software anti-tampering Denuvo, che però, come ben sappiamo, non è proprio impossibile da perforare. Alcuni utenti credono che ciò possa influire sulle prestazioni del gioco in modo negativo, appesantendolo in maniera ingente e problematica.

Per quanto riguarda il cross-platform e le mod, lo sviluppatore Ryozo Tsujimoto si è espresso negativamente, negando, al momento la presenza di entrambe le caratteristiche in Monster Hunter: World. Certamente esse farebbero gola ai giocatori di tutto il mondo, non solo per cacciare in compagnia senza dover per forza possedere, tutti quanti, una determinata piattaforma, ma anche per migliorare sensibilmente l’esperienza di gioco con le trasformazione apportate dai gamer stessi.

In conclusione, da Monster Hunter: World per PC ci aspettiamo tantissimo, almeno tanto quanto ci aspettavamo dalla versione per consolle.

E voi? Lo stavate aspettando? Lo comprerete? Noi non vediamo l’ora di farlo nostro!

Avete letto la nostra recensione di Monster Hunter: World?

Francesco Loschiavo

Nato a Matera, scopro prima il mondo dell'animazione e dei fumetti e successivamente quello videoludico. Gli anni passano e con loro le consolle: il parco titoli cresce e l'esperienza aumenta di gioco in gioco.