Monster Hunter: World – la community di gioco si organizza per rendere il titolo godibile per tutti

Alcuni veterani del titolo si offrono per fare da “tutor” a chi intende immergersi nel mondo di Monster Hunter, grazie anche ad un sito dedicato.

Alcuni videogiochi vengono apprezzati anche perché sono sostenuti e frequentati da community che si potrebbero definire come “sane”, ovvero costituite, per esempio, da giocatori pronti a condividere le proprie esperienze di gioco per aiutare chi si è approcciato ad un certo titolo per la prima volta.

L’esempio più lampante di questi giorni è costituito da Monster Hunter: World, la cui community di gioco, in particolare quella formata da giocatori navigati ed esperti delle meccaniche della serie, si  è confrontata sui subReddit ed ha deciso di venire incontro a chi vorrà addentrarsi nel mondo di Monster Hunter per la prima volta.

Grazie anche alla possibilità di giocare il titolo su Xbox One, PlayStation 4 e PC, molti curiosi vorranno provare a diventare dei Cacciatori. Tuttavia, a causa di alcuni elementi come un elevato livello di difficoltà già nelle prime sezioni di gioco o un sistema di comandi non comodo ed intuitivo per tutti, accade spesso che un giocatore rinunci a proseguire l’avventura e le sfide di Monster Hunter.

Ben consapevoli di questo, molti veterani ed esperti della serie hanno deciso di avviare il programma Adopt A Hunter, che essenzialmente consisterà nell’abbinare e mettere in contatto un Veterano con un Novizio.

Il progetto è già in fase avanzata, con un sito dedicato e un server Discord. E voi siete pronti per la caccia?

Ricordiamo che Monster Hunter: World arriverà su PlayStation4 e Xbox One il prossimo 26 gennaio.

Andrea Costagliola

"per vivere bene il segreto è dedicare venti minuti al giorno ai problemi che rendono difficile la tua vita. Io in quei venti minuti mi faccio un pisolino."