Dark Souls Remastered: come sconfiggere Quelaag – Guida

Quelaag è un altro boss particolarmente ostico da abbattere. In questa guida vedremo come superare la sfida con successo.

Raggiunto il falò dopo la Città Infame, e soprattutto dopo esservi riposati a dovere, è il momento di continuare con il nostro viaggio in Dark Souls Remastered.

Dark Souls

Il falò in questione si trova nella palude della Città Infame e per procedere dovrete dirigervi verso la grande montagna che potete vedere dalla posizione in cui vi trovate. Per riconoscerla vi basterà aguzzare la vista in lontananza e cercare la foresta sopra di essa. Correte dunque verso l’apertura che conduce in una grotta che si trova proprio a metà della montagna, ma fate attenzione ai barbari nelle vicinanze. Essi vi lanceranno dei grandi massi, quindi dovrete essere veloci nel schivarli.

Una volta entrati nell’apertura della grotta continuate a camminare attraverso il tunnel. Al suo interno vi imbatterete in alcune strane uova (Dark Souls non si smentisce mai!), ma assicuratevi di non attaccarle e stategli il più lontano possibile. Tali uova non sono estremamente pericolose, ma se vi avvicinerete troppo o peggio le attaccherete, per difendersi rilasceranno dei vermi tutt’altro che amichevoli.

Dark Souls Remastered: Quelaag, la Strega del Chaos

Una volta raggiunta la nebbia tenetevi pronti ed equipaggiatevi al meglio. Indossate una buona armatura completa di scudo (meglio se resistenti al fuoco) e preparatevi ad un’ardua battaglia. La sfida può essere facilitata evocando Mildred la Cannibale, ma ciò sarà possibile solo se siete in forma umana e, soprattutto, se in precedenza avete abbattuto il suo fantasma.

Inizialmente è bene evitare e tenere alla larga Quelaag, usando Mildred come esca se disponibile. Così facendo riuscirete a sorprendere la Strega del Chaos arrivandole alle spalle e affondandole dei pesanti attacchi che le arrecheranno danni ingenti. In questo punto è bene attaccare impugnando l’arma con due mani.

La Strega Quelaag di Dark Souls non demorderà facilmente e utilizzerà la sua spada di fuoco posta nella parte superiore per arrecarvi gravi danni. Per questo motivo è fondamentale schivare tali attacchi ed evitare di pararli, poiché sono davvero molto pericolosi e potenti. I peggiori sono le stoccate, solitamente eseguite da Quelaag come colpo finale di una combo composta da tre attacchi, ma anche come singolo attacco. Molto imprevedibili!

Dark Souls

Una buona posizione per evitare di venire uccisi è rimanere dietro o a lato di Quelaag. Fate attenzione al vomito incandescente che vi sputerà contro e cercate di schivarlo evitando di finire nelle pozze di lava sul terreno. Questo attacco è abbastanza facile da prevedere, poiché prima di sferrarlo Quelaag accarezzerà la testa del ragno. Non appena vedete il movimento siate pronti!

In Dark Souls è sempre un ottima cosa mettere della distanza tra noi e il Boss, ma ricordate che anche da lontano gli attacchi della Strega possono essere fatali. Se vi allontanerete eccessivamente da lei, essa vi sferrerà un attacco in salto facendo alzare moltissimi schizzi di lava. Questi ultimi sono difficili da evitare, quindi rimanete lontani ma non troppo e soprattutto non troppo a lungo.

Dopo aver sconfitto la temibile Quelaag, Strega del Chaos di Dark Souls, dropperete la sua Anima, 20.000 anime aggiuntive e un’Umanità Gemelle. Proseguite il vostro percorso dirigendovi verso l’altro lato del Dominio della Strega, imboccate le scale e salite fino a raggiungere la seconda campana. Tirate la leva per suonarla e così facendo i cancelli della Fortezza di Sen si apriranno.

Difficoltà a superare il Borgo dei Non Morti? Con la nostra guida sarà tutto più semplice!

Elisa Pollini

Videogiocatrice per passione, scrittrice per caso. Adoro tutto ciò che è videogioco e sono sempre pronta ad imparare cose nuove sull’universo tecnologico, che mi affascina tantissimo.