CES 2018: strip, pole dance e tanto erotismo per soli androidi

CES 2018, Las Vegas, la città più folle che mai, non poteva non ospitare l’ennesima trovata degna dei migliori film di fantascienza.

Le star si chiamano #R2DoubleD and #TripleCPU, sono gemelli e si esibiscono dal 9 al 13 gennaio al Consumer Electronics Show, comunemente noto come CES. Cosa c’è di strano? Beh, di certo non solo i loro nomi; si tratta infatti di due veri e propri robot impegnati in uno sfrenato ballo erotico.

Facciamo un passo indietro. Innanzitutto il CES è una delle principali manifestazioni di tecnologia ed elettronica del presente e del futuro. La presenza dei due androidi stripper potrebbe spaventare gli affezionati sostenitori della vecchia scuola, quella che vede umani in carne ed ossa impegnati a danzare. Ma così non deve essere.

I due simpatici automi sono infatti una interessante trovata dell’artista inglese Giles Walker. Davvero un’ottima trovata pubblicitaria penserete, sicuramente, ma l’intento dell’inventrice era tutt’altro. Giles muove, con questa sua opera, una denuncia sociale nei confronti della società contemporanea. Non a caso infatti al posto della testa, i ballerini meccanici montano telecamere di sorveglianza. Oltre a non essere gradevoli come un dolce visino, sottendono alla critica contro la sorveglianza di massa ed il voyeurismo.

Link al video

L’artista “dei rottami metallici”, con una passione per la costruzione di robot animatronici, aveva già esibito l’anno scorso un altro dei suoi progetti, L’Ultima Cena con 13 robot che interagivano tra loro. Intorno ad un tavolo, bevendo, fumando e drogandosi insieme a Gesù.

Marco Franzon

Cerco di dare un senso alle cose infinitamente piccole.

Lascia un commento