Campus Party: tappa obbligatoria per gli appassionati di Videogame e tecnologia

Campus Party, sicuramente il nome promette bene.

Più di 100 postazioni di gioco per provare e divertirsi con i videogame di maggior successo, l’immancabile area dedicata alla realtà virtuale, una mostra interattiva, gare e sfide folli tra i robot-volanti e droni e moltissimi workshop (alcuni dedicati anche ai bambini): tutto questo sarà il Campus Party.

L’evento, organizzato in collaborazione con Regione Lombardia, avrà luogo a Milano dal 18 al 21 luglio presso i padiglioni di Rho Fiera. La zona interessata sarà ribattezzata per l’occasione Area Experience e offrirà il meglio della creatività e dell’innovazione digitale.

Campus Party 2

Tra le varie possibilità offerte ci saranno l’area gaming, dove saranno allestite postazioni di gioco in collaborazione con ASUS ROG (Republic of Gamers) e dove si potranno provare i titoli più famosi del mondo eSport (League of Legends, Fortnite, Rainbow 6, Rocket League, ecc..). Ci sarà anche una postazione speciale: la configurazione più potente attualmente disponibile (Desktop PBA Extreme con schermo LCD PG27UQ), con cui si potrà giocarea Destiny 2. Inoltre saranno presenti anche un’area Indie e una retrogaming, la prima totalmente dedicata ai migliori videogiochi indipendenti italiani, la seconda invece dotata di cabinati e titoli old-school per i più nostalgici.

Se a tutto questo aggiungiamo quanto elencato precedentemente non c’è dubbio: il Campus party sarà un parco divertimenti, tutto digitale.

Fonte

Samuele Nicotra

Laureato in Comunicazione Professionale, attualmente frequento un Master in Marketing e Storytelling. Tra le mie tante passioni spiccano la musica, i giochi di ruolo, la scrittura e ovviamente i videogames. Scrivere significa mettermi alla prova.