Arena.xlsm ed Excel non sarà più lo stesso

Molti di voi conoscono e probabilmente usano la suite più famosa di tutta la casa di Microsoft, ovvero Office, che nel bene o nel male tutti quanti abbiamo provato, installato ed usato almeno una volta nella vita. Di tutte le applicazioni presenti all’interno del pacchetto ovviamente Word è quella più gettonata, lasciando il resto a chi è un po più “professionale” e con il resto intendo ovviamente Access ed Excel, rispettivamente il gestore di database e quello dei fogli di calcolo.

E’ su quest’ultimo che ci concentriamo, però.

Excel non è intuitivo, non basta inserire del testo nelle sue celle, va studiato un po’, serve almeno una superficiale conoscenza dei meccanismi di formattazione, delle varie formule di calcolo. Ma il software offre anche qualcosa in più, per quanto questo “più” sia realmente utili ai fini dei fogli di calcolo.

La Microsoft, nelle varie versioni del programma in questione, ha sempre inserito degli Easter Eggs molto carucci, come il gioco del tetris, che hanno introdotto un nuovo modo di vedere il programma, su Excel oltre a lavorare si può videogiocare.

Ovviamente nessuno, o quasi, ha prodotto qualcosa per questo software, in quanto sarebbe un po’ una cosa inutile. Eppure un giovane contabile, Cary Walkin, durante un corso avanzato in fogli di calcolo, profondamente annoiato per quello che stavano ad insegnarli ha deciso di scriverci un gioco, e non un gioco qualsiasi bensì un GDR con tanto di trama abbastanza profonda.

arenaxlsm-01

Il gioco funziona attraverso le Macro del programma, scritte quasi tutte in Basic, che servono per gestire gli eventi legati ad ogni celletta.

Ma partiamo con ordine, la grafica del gioco non esiste, sono cellette colorate, simboli, noi saremo uno smile, i mostri sono “})”, le icone per il combattimento sono delle immagini inserite, delle spade incrociate per il melee, un arco per l’attacco a distanza, un cuore per ricaricare la vita (sono limitati), dei libri per il casting delle magie(solo dal livello 10).

Bene, iniziamo con una missione, quella di salvare qualcuno ovviamente, che ci viene assegnata tramite una lettera che ci spiega anche come muoverci nel gioco, anche se la cosa è abbastanza intuitiva.

Il gameplay è semplicissimo, appare un mostro, possiamo leggere le sue statistiche e tutte le informazioni che vogliamo, e noi dobbiamo farlo fuori, ogni tanto ci arriva qualche missiva che ci informa dell’avanzamento della trama, fino al boss che sconfiggeremo per proseguire.arena_xlsm__il_gioco_di_ruolo_sviluppato_in_excel_3916

Ogni mob può o non può droppare uno strumento che noi possiamo o meno equipaggiare, lo strumento è sempre un’arma e può essere o per l’attacco a distanza o per quello ravvicinato.

L’attacco a distanza funziona ovviamente a cellette, ogni arma ha un range d’azione e se il mostro si trova in quella zona possiamo attaccarlo pigiando sull’apposita icona con l’arco.

Ma veniamo alla cosa che mi ha stupito più di tutte, dopo il livello 10 sarà possibile iniziare ad usare le magie e il sistema di cast di queste è veramente ben fatto se pensiamo che si tratta di un foglio di calcolo Exel.4_arena_xlsm_gra_w_excelu

Avremo un libro con i vari incantesimi e i punti(blood) che servono per castarle, sono divise in categorie e ognuna ha un differente effetto e modo di utilizzo.

Le armi poi sono variegate e tantissime così come la varietà di mostri, ognuno dei quali ha anche un particolare modo di combattere, il rinoceronte per esempio se attaccato a distanza caricherà su di noi fiondandosi nella celletta adiacente alla nostra facendoci non poco danno.

C’è un sistema di Achivement e di collezionabili per farcire il tutto.
Infine i boss che sono circa 10, sono abbastanza variegati e per ognuno è buona cosa elaborare una buona strategia di combattimento.

Insomma il gioo è una chicca da non perdere, è gratuito e lo trovate qui, dovete avere però una versione di MS Exel, dalle 07 in poi.

Non funziona su altri fogli di calcolo.

Salvatore Pilò

Lettore, scrittore, videogiocatore accanito...Vivo troppo nel passato videoludico per potermi godere a pieno il presente. Indie Game supporter. Poeta maledetto dalla nascita.

Un pensiero riguardo “Arena.xlsm ed Excel non sarà più lo stesso

Lascia un commento