Le prime fotografie ufficiose di iPhone 8 trapelano in rete

Nuove indiscrezioni riguardo il nuovo ammiraglio di Apple, iPhone 8 il cui annuncio ufficiale è ormai più imminente che mai.

Dopo la notevole quantità di voci di corridoio sul nuovissimo iPhone 8 e i suoi fratelli, e alle varie fotografie trapelate in rete, che ritraevano il prodotto di Apple, finalmente sono emerse i primi dati, quanto meno ufficiosi, del nuovo ammiraglio in campo smartphone della casa di Cupertino.

Come si può chiaramente osservare non è presente sul lato posteriore il tanto vociferato TouchID, a riprova del fatto che esso possa essere stato integrato o al di sotto del display stesso o nei profili laterali oppure che venga semplicemente sostituito dal FaceID. Spicca inoltre la fotocamera che si sviluppa in verticale e che possiede un doppio sensore d’immagine e flash a LED.

Già ci eravamo espressi riguardo alla possibilità che lo schermo anteriore di iPhone 8 avrebbe occupato l’intera facciata del dispositivo, troncando definitivamente i bordi del cellulare, e la realtà non dista molto da quanto pronosticato; infatti esso non elimina completamente i bordi, dal momento che parte del lato superiore è utilizzato per la fotocamera anteriore e per i sensori per il riconoscimento facciale 3D, che secondo quanto affermato da Evan Blass, noto per le anticipazioni del settore, dovrebbe funzionare anche al buio. iPhone 8 inoltre disporrà di un pannello organico con diagonale da 5,8 pollici con risoluzione di 2436×1125 pixel (462 dpi) con rapporto di aspetto di 2,17 : 1 , in grado di fornire una riproduzione del colore notevole a fronte di consumi energetici molto bassi. Infine il prezzo che si vocifera in rete per la versione base si aggira già oltre i 1.000 euro, costo che aumenterà per le versioni maggiormente accessoriate.

Tuttavia finché non ci sarà informazioni ufficiali dalla casa statunitense non possiamo confermare nulla riguardo iPhone 8, ma confidiamo che il prodotto finale non differirà troppo da quanto mostrato finora, non ci resta che attendere una conferma o smentita da Apple per saperne di più, soprattutto per quanto riguarda il prezzo non proprio alla portata di tutti.

Fonte

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0

Silvestro Iavarone

Classe 1993, studente universitario, che passa comunque ancora tanto e troppo tempo a videogiocare, nonostante tutto!

Lascia un commento